I vini Col Vetoraz, veri assi nella manica!

Oscar al Premio Douja d’Or 2015, due Fascette d’Oro al 2° Concorso Enologico nell’ambito della Primavera del Prosecco e argento al Premio Selezione del Sindaco: sono dei veri e propri assi nella manica i nostri vini! Continuano a tener testa mantenendo una posizione di privilegio nella raccolta dei premi nazionali.

La superstar è indubbiamente il Superiore di Cartizze dry DOCG, che si è aggiudicato l’Oscar al Premio Nazionale Douja d’Or 2015 ad Asti, attribuito a soli 45 vini degli oltre 500 che, su un totale di 1000 presentati hanno superato le selezioni della giuria tecnica. Sempre lo stesso vino guadagna anche la Fascetta d’Oro per la sua categoria alla seconda edizione dell’omonimo Concorso Enologico Nazionale nell’ambito della Primavera del Prosecco, fascetta che è stata assegnata anche al Valdobbiadene DOCG Millesimato dry per la sua categoria.

All’interno del medesimo Concorso i Valdobbiadene Prosecco DOCG spumante Brut ed Extra Dry ottengono rispettivamente i Diplomi di Merito per le proprie categorie. Infine il Superiore di Cartizze dry DOCG ed il Valdobbiadene DOCG spumante Brut guadagnano l’argento al Premio Selezione del Sindaco.

Un livello di qualità ormai ampiamente riconosciuto che l’azienda sa garantire con azioni quotidiane, che partono dall’estrema cura del lavoro in vigna, all’accurata selezione delle uve fino al profondo rispetto di un territorio di grande valore, tanto da essere entrato nella tentative list dei siti italiani candidati a diventare Patrimonio UNESCO.

articoli correlati

Ci lasciamo alle spalle una vendemmia climaticamente complessa, ma che lascia spazio a fiduciose prospettive.'Poiché in genere le situazioni articolate riservano grandi soddisfazioni, dalla vendemmia 2019 Col Vetoraz si attende risultati di rilievo -...
La stagione vendemmiale di Col Vetoraz profuma di eccellenza: diversi sono infatti i fattori che portano a fare previsioni positive sulla qualità dell'uva....
Un territorio da proteggere, conservare e trasmettere alle generazioni future per il patrimonio culturale mondiale di eccezionale valore universale...