Quest'anno i brindisi Col Vetoraz si abbinano a dolci sorprese

L'Extra Dry Col Vetoraz per i momenti di festa

Si avvicinano le feste tradizionalmente più importanti dell'anno e in casa Col Vetoraz ci si prepara ad affrontare uno dei periodi più intensi della stagione. All'interno della linea di produzione scegliamo due etichette che sapranno accompagnare egregiamente gli immancabili brindisi e i momenti di festa: il Valdobbiadene DOCG Extra Dry e il Valdobbiadene DOCG Brut. A rendere più magico il tutto, il coinvolgimento, quest'anno, della giovane pastry chef Isabella Potì del Ristorante BROS' di Lecce.

A soli 21 anni è entrata nella classifica "Forbes 30 Under 30" tra i trenta giovani europei emergenti e una delle dieci donne più influenti della cucina italiana: è la giovane pastry chef Isabella Potì del Ristorante BROS' di Lecce. Grazie alla sua preziosa collaborazione, possiamo proporre in abbinamento ai nostri Spumanti due sfiziosi piatti da dessert: Soufflé al Cioccolato da gustare con un calice di Valdobbiadene DOCG Extra Dry e una Tarte al limone con origano selvatico e gelato al latte di pecora che si sposa con il Valdobbiadene DOCG Brut.

Il nostro primo vino proposto è il vero principe degli aperitivi. Invitante e friendly è ottenuto grazie a un'accurata selezione delle uve che crescono nell'esclusivo comprensorio di Valdobbiadene, è un vino dal gusto equilibrato e dai toni eleganti il cui leggero residuo zuccherino contribuisce ad ottenere una grande armonia d'insieme. I profumi delicatamente fruttati ricordano la rosa il fiore d'acacia, il delicatissimo fiore di vite, la pesca bianca, la pera, e un leggero agrume. Il secondo è ottenuto dalle uve provenienti dai vigneti di collina esposti a ponente dove la maturazione è ideale per produrre questa tipologia, vino adatto ai palati che prediligono il secco, intenso e asciutto dal gusto privo di spigolosità ma allo stesso tempo delicatamente profumato.

Il lavoro quotidiano ritmato da passione infinita, cura e rispetto estremi per una terra unica e generosa, salvaguardia della tradizione senza mai perdere di vista l'innovazione, sono la chiave di lettura dell'impegno di un team affiatato il cui obiettivo è garantire sempre il massimo in fatto di qualità ed eccellenza. Elementi imprescindibili per esprimere tutta l'essenza di un territorio in cui l'azienda si identifica completamente versando tutto questo nei calici degli auguri, per regalare un'esperienza sensoriale vestita di equilibrio, eleganza, armonia.

articoli correlati

Ci lasciamo alle spalle una vendemmia climaticamente complessa, ma che lascia spazio a fiduciose prospettive.'Poiché in genere le situazioni articolate riservano grandi soddisfazioni, dalla vendemmia 2019 Col Vetoraz si attende risultati di rilievo -...
La stagione vendemmiale di Col Vetoraz profuma di eccellenza: diversi sono infatti i fattori che portano a fare previsioni positive sulla qualità dell'uva....
Un territorio da proteggere, conservare e trasmettere alle generazioni future per il patrimonio culturale mondiale di eccezionale valore universale...