Col Vetoraz inarrestabile: Corona di Vinibuoni d’Italia all’Extra Dry e Premio Speciale “Tullio De Rosa” al Superiore di Cartizze

La Guida Vinibuoni d’Italia 2016 del Touring Club Italiano assegna il suo massimo punteggio consentito, la Corona, al Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Spumante Extra Dry 2014, mentre il Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG Spumante dry 2014 si aggiudica il Premio Speciale “Tullio De Rosa” nell’ambito di “EnoConegliano, 17° Concorso Enologico Regionale-Selezione Vini Veneti” indetto dall’Associazione Dama Castellana.

Questi nuovi riconoscimenti ci inorgogliscono - commenta l’enologo Loris Dall’Acqua – e rappresentano un segnale significativo sia per la nostra realtà aziendale che per il territorio oltre che una conferma che le scelte strategiche applicate sono vincenti poiché ci consentono di garantire un livello qualitativo dei nostri vini costantemente elevato.

L’edizione 2016 della Guida Vinibuoni d’Italia ha visto commissioni orchestrate da 25 coordinatori regionali valutare oltre 25 mila vini provenienti da circa 7000 cantine. Un lavoro che ogni anno si fa più complesso, poiché il livello qualitativo dei vini è salito moltissimo richiedendo di conseguenza maggior rigore nella selezione per gli inserimenti in una guida che si distingue dalle altre in quanto considera esclusivamente vini da vitigni autoctoni limitando la presenza a sole 1200 cantine. Anche quest’anno si è voluto promuovere il binomio “vino-territorio” che rappresenta una fondamentale leva di marketing per la competitività dei sistemi socio-economici locali.

Il Premio Speciale “Tullio De Rosa” viene assegnato al vino spumante che in assoluto ha ottenuto il miglior punteggio, purché superi la soglia minima di 80 centesimi in base al metodo di valutazione “Union Internationale des Oenologues”. È stato assegnato a Col Vetoraz su 292 vini selezionati, pari al 90% dei campioni presentati.

verwandte Artikel

'Since generally the most articulated situations always generate great satisfactions, Col Vetoraz expects significant results from the 2019 grape harvest - explains Loris Dall'Acqua, partner and winemaker of the company - A productive ...
Col Vetoraz harvest season smells of excellence: there are several factors that lead to making positive predictions on the quality of the grapes.Compared to previous years, in which the flowering of the vine took place towards the end of May-beginnin...
A territory to protect, preserve and handed down to future generations for the world cultural heritage of exceptional universal value. ...