Col Vetoraz torna al Food&Wine Festival

Gli chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani abbinano all’extra dry la loro creazione ‘INVERNO2’
Milano 7-9 febbraio 2015

Tre prodotti simbolo del territorio, il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Millesimato Dry, il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry ed il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut di Col Vetoraz sono tra le 300 etichette selezionate da Helmuth Köcher, Presidente e Fondatore del Merano WineFestival, per la quarta edizione del Milano Food&Wine Festival l’evento che dal 7 al 9 febbraio porterà a Milano i grandi protagonisti del vino e della cucina d’autore in concomitanza con Identità Golose, congresso internazionale di cucina e pasticceria d’autore.

Vini che si fanno interpreti del profondo valore di una terra unica che, se rispettata sa dare frutti di indiscussa qualità e pregio; il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Millesimato Dry è un vino elegante, intenso, fruttato con note floreali, dalla struttura rotonda e leggermente aromatico, il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut, è adatto ai palati che prediligono il secco, dal profumo delicato e privo di spigolosità, mentre il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry, ottenuto grazie a un’accurata selezione delle uve di collina regala una grande armonia, caratterizzata da un gusto equilibrato e dai toni eleganti.

Sabato 7 Febbraio alle ore 13.00 l’Extra Dry verrà abbinato a ‘INVERNO2’ il piatto realizzato per l’occasione da Alessandro Negrini e Fabio Pisani. I due giovani chef, coppia ben assortita che esprime un buon equilibrio tra passione, estro creativo, curiosità ed umiltà nascono ai confini opposti del Bel Paese, la Valtellina e la Puglia, vantano numerose esperienze formative in Italia e all’estero, nel 2005 entrano come sous-chef da ‘Il luogo di Aimo e Nadia’, nel 2013 ricevono il premio di Migliori Chef d’Italia dalla Guida Identità Golose ed oggi gestiscono anche il Ladybu a Milano.

Il grande evento milanese si annuncia anche quest’anno come un imperdibile viaggio alla scoperta della migliore produzione italiana ed internazionale nonché di alcuni fra i più interessanti cuochi italiani, ben 19 invitati da Paolo Marchi, che per tre giorni si alterneranno tra degustazioni e show-cooking presentando piatti ispirati al tema “Sapori e colori di Expo“ all’insegna del gusto e della qualità.

verwandte Artikel

'Since generally the most articulated situations always generate great satisfactions, Col Vetoraz expects significant results from the 2019 grape harvest - explains Loris Dall'Acqua, partner and winemaker of the company - A productive ...
Col Vetoraz harvest season smells of excellence: there are several factors that lead to making positive predictions on the quality of the grapes.Compared to previous years, in which the flowering of the vine took place towards the end of May-beginnin...
A territory to protect, preserve and handed down to future generations for the world cultural heritage of exceptional universal value. ...